Viaggio in Romania

Scritto da Associazione Carlo Felice. Inserito in Viaggi con l'Associazione

Pubblicato il 11 febbraio 2019 - Nessun Commento

ROMANIA: DAI CASTELLI DELLA TRANSILVANIA ALLE CHIESE IN LEGNO DEL MARAMURES AI MONASTERI DIPINTI DELLA BUCOVINA – DAL 1° AL 9 MAGGIO 2019

1° giorno: MERCOLEDI 1 MAGGIO GENOVA – BUCAREST
Partenza da Genova con volo LUFTHANSA via FRANCOFORTE 1055 1220 1420 1735. Arrivo all’aeroporto di Bucarest ed incontro con la guida che resterà a vostra disposizione per tutto il tour in Romania. Cena. Pernottamento hotel RADISSON BLU 5* o similare a Bucarest.
2° giorno: GIOVEDI 2 MAGGIO BUCAREST – SIBIU
Colazione in hotel. Partenza per Sibiu, attraversando la bella valle del fiume Olt, ammirando i bellissimi paesaggi della Transilvania. Visita del Monastero di Cozia del XIV sec. conosciuto come uno dei complessi storici e d’arte più antichi in Romania, con elementi di stile architettonico bizantino. Arrivo a Sibiu, pranzo in ristorante. Visita del centro storico di Sibiu, nota all’epoca per il suo sistema di fortificazione , il più grande della Transilvania con oltre 7 km di cinta muraria della quale oggi si conservano importanti vestigia. Si potrà ammirare la Piazza Grande con la particolarità della città, i tetti con “gli occhi che ti seguono”, la piazza Piccola con il ponte delle Bugie e la imponente chiesa evangelica in stile gotico del XIV sec. Cena. Pernottamento presso hotel EXCLUSIVE & MORE 4*o COPSAMARE (con supplemento circa € 50) o similare.
3° giorno: VENERDI 3 MAGGIO SIBIU – BIERTAN – SIGHISOARA – TARGU MURES – BISTRITA
Colazione in hotel. Sosta a Biertan, villaggio fondato da coloni sassoni nel sec XII e che fu per tutto il secolo XVI un importante mercato e sede vescovile luterana fino al secolo scorso. Visita della chiesa fortificata di Biertan, costruita nel punto piu alto del villaggio, nel secolo XIV, come una basilica in stile gotico, circondandola poco dopo di una cinta muraria. Oggi la chiesa fa parte del Patrimonio Unesco. Arrivo a Sighisoara, città natale del celebre Vlad l’Impalatore, noto a tutti come il Conte Dracula. Visita guidata di Sighisoara (XIV sec.), la più bella e meglio conservata cittadella medioevale della Romania. Il monumento più conosciuto della città è la Torre dell’Orologio che venne costruita nei secoli XIII-XIV e fino al 1556 fu sede del Consiglio della città. Pranzo in ristorante. Si prosegue per Bistrita, attraversando la bella città di Targu Mures, rinomata per gli eleganti edifici dell’epoca della Secessione. Cena. Pernottamento presso hotel METROPOLIS 5*o similare a Bistrita per 2 notti.
4° giorno: SABATO 4 MAGGIO BISTRITA – MARAMURES – BISTRITA
Colazione in hotel. Partenza per Maramures, la regione più autentica per tradizioni popolari e ospitalità della gente, per visitare le sue famosissime chiese di legno. Chiuso tra le montagne, il Maramures è una galassia di piccoli villaggi, tutti in legno, la cui popolazione porta costumi simbolo dell’autenticità conservata lungo i secoli . La storica regione è l’anima del villaggio tipico, con case, porte e chiese in legno e dove il tempo scorre secondo i ritmi di un’epoca passata, dove ritrovare la tranquillità della vita semplice e genuina e le tradizioni ancestrali. Sosta a Ieud, uno dei primi villaggi abitati in Maramures. Visita della chiesa del 1364, considerata il più antico edificio di questo stile. All’interno si trovano alcuni dipinti in stile bizantino primitivo. Nel corso di una delle molte ristrutturazioni di questa Chiesa è stato scoperto il libro più antico in lingua rumena, il Codice di Ieud. Visita della chiesa di Bogdan Voda del 1718, con gli affreschi di tradizione bizantina e di stile barocco e del monastero di Barsana (1720) situata in un paesaggio da fiaba. Pranzo tipico nel villaggio Sieu con menu tradizionale. Durante il pranzo un gruppo di bambini, vestiti in costumi popolari vi offriranno un incantevole momento con balli popolari. Sosta a Rozavlea per visitare la chiesetta lignea, interessante soprattutto per la ricchezza delle sue sgargianti pitture del Settecento. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
5° giorno: DOMENICA 5 MAGGIO BISTRITA – MONASTERI DELLA BUCOVINA – GURA HUMORULUI
Colazione in hotel. Partenza per la Bucovina, la regione della Moldavia il cui nome, risalente al 1774 significa “paese coperto da foreste di faggi”. Famosa per i suoi bellissimi paesaggi, la Bucovina è ancor più conosciuta per i suoi monasteri UNESCO affrescati costruiti nei sec XV – XVI sotto i principi moldavi Stefano il Grande e suo figlio Petru Rares. Visita del monastero Moldovita, del 1532, circondato da fortificazioni ed affrescato esternamente. Proseguimento per Vama per visitare il Museo dell’uovo che espone una collezione di più di 3000 uova dipinte a mano , realizzate con tecniche diverse, simbolo della tradizione pasquale romena. Pranzo in ristorante. Visita del Monastero di Suceviţa (1582-84) rinomato per l’importante affresco “la Scala delle Virtù” e per le sue imponenti mura di cinta. Fu una residenza principesca, oltre che un complesso monastico fortificato dedito alla produzione di manoscritti e libri stampati. Visita del monastero Voronet del 1488, nominata la Capella Sistina dell’Est Europa per il famoso ciclo di affreschi esterni che decorano la chiesa. Arrivo a Gura Humorului, cena e pernottamento hotel BEST WESTERN BUCOVINA 4* o similare
6° giorno: LUNEDI 6 MAGGIO GURA HUMORULUI – LE GOLE DI BICAZ – BRASOV
Colazione in hotel. Partenza per Brasov. Visita del monastero Agapia del XVII sec. famoso sia per il suo museo, che conserva ancora bellissime icone e ricami, sia per i suoi laboratori dove lavorano le suore. Pranzo in ristorante . Passaggio della catena dei Carpazi, attraversando le Gole di Bicaz, canyon lungo 10 km, passando accanto al Lago Rosso, dalla cui acqua emergono i tronchi dei pini. Giunti a Brasov visita di questa affascinante località medioevale . Cena e pernottamento presso hotel ARO PALACE 5 * o similare.
7°giorno: MARTEDI 7 MAGGIO BRASOV – BRAN – VISCRI – SINAIA
Colazione in hotel. Partenza per Bran. Visita del Castello di Dracula, edificato nel XIII secolo dal cavaliere teutonico Dietrich e restaurato in epoche successive. A partire dal 1920, il castello divenne residenza dei sovrani del Regno di Romania. Vi soggiornarono a lungo la regina Maria di Sassonia-Coburgo-Gotha, che ristrutturò massicciamente gli interni secondo l’allora gusto art and craft, e sua figlia, la principessa Ileana di Romania. Nel 1948, quando la famiglia reale venne scacciata dalle forze d’occupazione comuniste, il castello venne occupato. Continuazione per Viscri, tipico villaggio transilvano e pranzo nella guest house della proprietà del Principe Carlo d’ Inghilterra. Continuazione per Sinaia, “la Perla dei Carpazi”, la più nota località montana ( 800 mt ) del paese. Cena e pernottamento presso hotel NEW MONTANA 4* o similare.
8° giorno: MERCOLEDI 8 MAGGIO SINAIA – BUCAREST
Colazione in hotel. Visita del Castello Peles, uno dei più bei castelli d’Europa, antica residenza reale, costruito alla fine del XIX secolo nello stile neogotico tipico dei castelli bavaresi. L’interno comprende 160 stanze, arredate in tutte le fogge possibili, con netto predominio dell’intaglio in legno. Arrivo a Bucarest, pranzo in ristorante e pomeriggio dedicato alla visita della capitale, “La Parigi dell’Est”, ammirando i suoi larghi viali, le rive del Danubio, gli edifici “Belle Epoque”. Si visita il Museo del Villaggio, situato nel rigoglioso Parco Herastrau, uno dei parchi all’aperto più grandi d’Europa. Case di campagna restaurate,
grandi fienili e mulini ad acqua funzionanti riempiono gli stretti viottoli. Il museo illustra come fosse la vita qualche centinaio di anni fa. Visita della parte vecchia, la “Patriarchia” (centro spirituale della chiesa ortodossa) e la chiesa Stavropoleos. Cena. Pernottamento presso l’hotel RADISSON BLU 5* .
9° giorno: GIOVEDI 9 MAGGIO BUCAREST – GENOVA
Colazione in hotel. Si conclude la visita con il Museo Nazionale Cotroceni. Il palazzo occupa il sito di un monastero del 1679. Ceausescu lo adibì a residenza degli ospiti in visita ufficiale. Oggi il palazzo è metà museo e metà sede della Presidenza dello Stato. Pranzo in ristorante. Visita del Tesoro Storico nel Museo Nazionale di Storia.
Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia LUFTHANSA 1925 2025 via MONACO 22:05 23:15

 

Condividi

Nessun commento

Per ora non abbiamo nessun commento su Viaggio in Romania. Hai voglia di lasciarci la tua opinione In questo modo darai un contributo importante al nostro sito.

Lascia un commento